Breaking News
Bene apertura a wedding planner ... Fonte: Giornaledilipari   Del Bono Federalberghi ... - 10 Set 2018
Turismo in Sicilia, Confcommercio: ... Fonte: Agrigento Notizie A lanciare l’appello, ... - 28 Ago 2018
Assunzioni turismo 2018: offerte lavoro ... Fonte: Investire OggiAutore: Chiara Lanari Nuove offerte ... - 28 Ago 2018
Siracusa, potenziare il turismo: ... Fonte SiracusapostAutore: desk5 Riprese le ... - 27 Lug 2018
Confartigianato: Formazione, aperte le ... Nuova scommessa di Confartigianato: migliorare la ... - 27 Lug 2018

Bene apertura a wedding planner internazionali mercato russo ma riduttivo selezionare intermediari

10 Settembre 2018

Fonte: Giornaledilipari

 

Del Bono Federalberghi : bene apertura a wedding planner internazionali mercato russo ma riduttivo selezionare intermediari

Apprendiamo da un avviso pubblicato in data 03 settembre u.s. dal Dipartimento del Turismo, Sport e dello Spettacolo della Regione Siciliana, che lo stesso intende supportare l’ENIT di Mosca per l’organizzazione di un educational tour avente come focus il segmento del wedding planning con il coinvolgimento di dieci operatori e giornalisti russi del settore.

“Pur condividendo appieno la scelta strategica di far conoscere la Sicilia e le sue potenzialità al mondo del wedding planning internazionale” – dichiara Christian Del Bono, presidente di Federalberghi Isole Eolie e Isole Minori della Sicilia – “Non è altrettanto comprensibile quella di voler selezionare attraverso l’avviso esclusivamente gli intermediari del settore. L’avviso, infatti, non lascia spazio ad altre categorie di operatori (ad esempio, gli albergatori, i gestori [continua]

Turismo in Sicilia, Confcommercio: "Servono nuove regole"

28 Agosto 2018

Fonte: Agrigento Notizie

A lanciare l’appello, all’Assessorato regionale al Turismo, è il presidente Regionale di Confcommercio“

Francesco Picarella 2

Turismo in Sicilia, Confcommercio: "Servono nuove regole"
Un codice identificativo di riconoscimento per gli alloggi, i b&b e le case vacanze in Sicilia. Non è solo questione di trasparenza e rispetto delle regole in un settore in forte espansione, ma anche di prevenzione nell’ottica di garantire una migliore sicurezza e tutela per gestori e turisti. A lanciare l’appello, all’Assessorato regionale al Turismo, è il presidente Regionale di Confcommercio Francesco Picarella.
Chiediamo quindi – aggiunge Picarella - all’assessorato di attivarsi fin da subito per una seria riforma della legge sul turismo che sia più [Continua]

Assunzioni turismo 2018: offerte lavoro Nh Hotel e Alpitour anche per diplomati

28 Agosto 2018

Fonte: Investire Oggi
Autore: Chiara Lanari
jobs act 2015 614x342

Nuove offerte lavoro nel settore del turismo. Nh Hotel e Alpitour cercano nuovo personale da assumere. Vediamo quali sono le posizioni ricercate tramite questo breve excursus.

La nota catena alberghiera NH Hotel, presente anche in Italia con 51 hotel, conta in tutto il mondo 19mila dipendenti. Al momento le figure ricercate sono: [Continua]

Siracusa, potenziare il turismo: l'Amministrazione incontra i titolari di alberghi e strutture ricettive

27 Luglio 2018

Fonte Siracusapost
Autore: desk5

Riprese le interlocuzioni per il collegamento con Malta e per creare un circuito marittimo con Naxos e con le Eolie per intercettare anche quei flussi turistici.
Altro giro, altra corsa, altro tema da affrontare nel confronto tra cittadini e amministrazione. Questa mattina, al'Urban center, si è tenuto un incontro per parlare di turismo al quale hanno partecipato il sindaco Francesco Italia, l'assessore Fabio Granate e i titolari di alberghi e strutture ricettive.
“Dall'incontro verrà fuori la [CONTINUA SUL SITO]

 

Confartigianato: Formazione, aperte le iscrizioni al corso per gestori di B&B e strutture extralberghiere

27 Luglio 2018

Nuova scommessa di Confartigianato: migliorare la qualità dell’accoglienza

formazioneconfartig

Prenderà il via il prossimo 3 settembre il primo corso di formazione organizzato da Confartigianato Imprese Sicilia in collaborazione con Yous Milano, nel settore del turismo.
Rivolto a disoccupati e inoccupati, è totalmente gratuito, ed ha l’obiettivo di formare “gestori di B&B e strutture extralberghiere” per migliorare la qualità dell’accoglienza.
Avrà una durata di 60 ore e la partecipazione è gratuita. Lezioni al via il 3 settembre in collaborazione con Yous Milano.
Il corso si rivolge a tutti coloro che vogliono aprire o rilanciare una struttura ricettiva nel settore extralberghiero (bed and breakfast, affittacamere, case vacanza) e avrà una durata di 60 ore. Le lezioni si volgeranno nei locali di Confartigianato Sicilia, presso la Camera di Commercio, in via Emerico Amari, a Palermo.
L’obiettivo è anche quello di mettere un freno all’avviamento “creativo” di strutture nel settore extralberghiero ed individuare invece un metodo pianificato ed organizzato di gestione qualitativa.
Il corso verrà suddiviso in due parti, “avviamento” e “apertura e gestione”. Nella prima parte verranno forniti anche dei brevi cenni storici sulla nascita di queste attività e sulla formazione dei primi quadri normativi che hanno portato all’attuale legislazione che regolamenta tutte le strutture ricettive in campo nazionale. Inquadrata la normativa di riferimento, si conosceranno anche gli standard minimi previsti per ogni tipologia ricettiva.
Poi il corso sposterà il suo focus sulla determinazione delle caratteristiche strutturali, fondamentali per l’avvio di una struttura in questo settore. Attenzione particolare sarà rivolta a tutte le fasi dell’organizzazione dell’attività ricettiva: preparazione colazioni, riordino camere, gestione degli Opse, gestione dei check-in e check-out, guests solving problems, gestione delle prenotazioni attraverso strumenti privati e di intermediazione come Ota e Social Network.
Le 60 ore di lezioni previste, saranno così suddivide: 32 ore sull’avviamento e la gestione delle strutture extralberghiere; 8 ore nozioni di diritto del lavoro e sicurezza sui luoghi di lavoro; 8 ore di pratica con visite nei B&B della città; 12 ore di marketing territoriale.
“È trascorso poco meno di un mese da quando abbiamo siglato l’accordo con Yous Milano per avviare la formazione nel settore del turismo – dice Giuseppe Pezzati, presidente regionale di Confartigianato Imprese Sicilia – ed oggi siamo già pronti a partire. Abbiamo accelerato la macchina perché crediamo fortemente nel valore della qualità dell’accoglienza delle nostre strutture ricettive e puntiamo con forza al settore del turismo per incentivare l’economia dell’isola e dare nuove opportunità alle nostre imprese. Offrire servizi di qualità è un vantaggio al quale non possiamo e non vogliamo rinunciare”.
Un percorso che Confartigianato Sicilia porta avanti insieme alla categoria Turismo e Spettacolo. “Questo corso di formazione – dice Davide Morici, presidente della categoria Turismo e Spettacolo – è per noi un fiore all’occhiello. Finalmente gettiamo le basi affinché il sistema dell’accoglienza delle nostre strutture ricettive sia di qualità e non ci si basi più sull’improvvisazione. Vogliamo dare gli strumenti, a chi gestisce queste strutture, per essere vincenti e competitivi”.
“Vogliamo dare la possibilità a chi entra in questo mondo – dice Sergio Sanfilippo, uno dei docenti che si occuperà delle lezioni insieme a Marina Pantò e Antonio Cannella, consulente delle attività formative di Yous Milano – di avere una conoscenza globale sia dell’investimento che sta avviando, sia dell’attività che andrà a svolgere. Abbracciando a 360 gradi tutto ciò che ruota attorno a una struttura extra-alberghiera. Spesso ci si improvvisa affittacamere senza avere le giuste competenze. Vogliamo dare le basi per offrire un servizio di qualità”.
Per informazioni ed iscrizione, è possibile inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Decreto Dignità: voucher e bonus assunzioni, cosa cambia e novità

27 Luglio 2018

Fonte Guida al Fisco  

Autore: Alessandra Losito

Decreto Dignità voucher buoni lavoro Inps disoccupati pensionati giovani scuola alla proroga bonus assunzioni under 35, ecco cosa cambia ultimissime novità

decreto dignita'

Decreto Dignità dai voucher lavoro al bonus assunzioni, cosa cambia? All’indomani della presentazione degli emendamenti di modifica al testo del Decreto Dignità approvato pochi giorni fa dal Consiglio dei Ministri e publicato in Gazzetta Ufficiale, è partito ufficialmente l’iter parlamentare per la conversione in legge del decreto.
Le commissioni Finanze e Lavoro della Camera hanno quindi già iniziato in sessione congiunta il vaglio di 890 emendamenti di cui 180 già scartati come inammissibili ed il provvedimento, con gli emendamenti ammessi, dovrebbe arrivare in Aula il prossimo 26 luglio mentre il via libera di Montecitorio dovrebbe arrivare entro l’ultimo fine settimana di luglio.
Tra gli emendamenti da Luigi Di Maio che già ha parlato di un decreto Dignità 2.0 ci sarà quello per la reintroduzione dei voucher lavoro occasionale per alcuni settore come l'agricoltura, il turismo ed enti locali, quello per la proroga degli incentivi all'occupazione in particolare del bonus assunzione giovani under 35 per chi li assume a tempo indeterminato, soprattutto nel Sud Italia mentre non ci sarà la stretta per i contratti a tempo determinato nel senso che fatta salva la norma che prevede una durata massima di 24 mesi e di 4 volte il numero totale di proroghe ammissibili, le imprese potranno rinnovare oltre i 12 mesi senza la necessaria indicazione della famosa causale.
Alla luce di queste importanti novità andiamo a vedere nel dettaglio il decreto Dignità 2.0 dai voucher al bonus assunzioni giovani.

[CONTINUA SUL SITO]

Zafferana "palcoscenico" di musica, teatro doc e buon cibo grazie ad "Etna in scena"

26 Luglio 2018

Fonte La Sicilia
Autore: Enza Barbagallo

Anche quest’anno è tornata attesissima - e sta gia riscuotendo tanto successo - “Etna in scena”, la prestigiosa rassegna di danza, cinema, musica, teatro ed eventi culturali che conferma la consolidata vocazione turistica di Zafferana Etnea (Catania). Nel corso della conferenza stampa di presentazione della kermesse il sindaco Alfio Vincenzo Russo ha sottolineato che «“Etna in scena” costituisce un’offerta turistica di qualità ed è un format ormai consolidato a livello nazionale, pietra miliare per lo sviluppo e la valorizzazione del territorio e gia collaudata strategia mirata alla destagionalizzazione turistica e a catturare un turismo stanziale.
Inoltre è un modello efficace ed efficiente di sana e accorta gestione della cosa pubblica frutto della collaborazione di pubblico e privato, ma anche modello di sviluppo di una Sicilia che lavora e che produce, frutto di una gestione manageriale di marketing territoriale che avviene in maniera autarchica da parte del Comune, dal momento che la Regione Siciliana e la ex Provincia non [Leggi l'articolo completo]

Modulistica apprendistato per richiedere il parere di conformita' - NUOVI MODELLI

26 Luglio 2018

Modulistica apprendistato per richiedere il parere di conformità sui piani formativi individuali degli apprendisti assunti dalle aziende del settore turismo

ITET MARCO POLO realizza il progetto INSIEME: SCUOLA E IMPRESA PER IL TUO FUTURO

26 Luglio 2018

L 'ITET MARCO POLO di Palermo realizzerà

nell'anno scolastico 2018/19, il progetto

INSIEME:  SCUOLA E IMPRESA PER IL TUO FUTURO

Apprendistato di 1° livello - Linea Strategica 2 Art. 24 DM 851/2017

Obiettivo
Promuovere contratti di apprendistato in Alternanza Scuola Lavoro per la progettazione e la realizzazione di percorsi formativi  integrati finalizzati, come prevede il  D. Lgs. 81/2015, al conseguimento del diploma di istruzione secondaria superiore e di ulteriori competenze tecnico-professionali  in risposta ai bisogni formativi espressi dalle imprese turistiche.

Destinatari

14 studenti frequentanti la classe 4^ di Istituto Tecnico Economico indirizzo Turismo presenti sul territorio, selezionati dalle aziende aderenti tra gli studenti che ne facciano richiesta.

Percorso formativo co-progettato  (durante l’anno scolastico)

Complessivo  ore 1056:

ore 370 in formazione interna (in azienda)

ore 686 in formazione esterna (a scuola)

il progetto è rivolto a studenti delle classi quarte di istituti tecnici economici indirizzo turismo.

Attività lavorativa (durante i periodi di sospensione dell’attività didattica)

Per Informazioni

 

AZIENDE

http://www.itetmarcopolo.gov.it/index.php/news/969-lettera-invito-aziende-apprendistato-2018-19

STUDENTI

http://www.itetmarcopolo.gov.it/index.php/news/970-avviso-di-selezione-alunni-percorsi-di-apprendistato

Italian Cruise Day - Trieste 19 ottobre 2017

26 Luglio 2018

Carriere@ICD è il career day di Italian Cruise Day: ogni anno, sin dal 2011, l'iniziativa collaterale completa la giornata della crocieristica italiana con la partecipazione di giovani interessati alle prospettive professionali in questo comparto e le principali aziende che operano in esso.
Dopo aver seguito i lavori di Italian Cruise Day, a partire dalle 17 del 19 ottobre 2018 i 50 ragazzi che verranno selezionati potranno avere l’occasione di incontrare manager e responsabili di realtà impegnate nella produzione e nel turismo crocieristici, acquisendo importanti informazioni in grado di guidarli nelle future scelte professionali.

Italian Cruise Day ha dato appuntamento all'intero settore crocieristico italiano al 2018, anno in cui l'evento farà tappa a Trieste il 19 ottobre.
Ormai tappa fissa per i professionisti dell'industria crocieristica nazionale, appuntamento conosciuto ed apprezzato che trova un posto nell'agenda annuale degli operatori del comparto, Italian Cruise Day ha chiuso con ampio successo la sua settima edizione a Palermo.

Anche l'edizione 2018, realizzata in partnership con Trieste Terminal Passeggeri e con il supporto di CLIA Europe, si aprirà con la presentazione dei principali risultati di Italian Cruise Watch, il rapporto di ricerca curato da Risposte Turismo contenente dati aggiornati e rilevanti, approfondimenti su determinati aspetti e previsioni. Da lì si è sviluppata la giornata attraverso sessioni di discussione, presentazioni, keynote speech ed altri momenti su temi generali e specifici di forte attualità.

Link
Pagina Internet

 

Arriva l’app “Resto al Sud”, l’applicazione per i giovani del Mezzogiorno che vogliono fare impresa

26 Luglio 2018

L’app “Resto al Sud” è lo strumento che permette di monitorare l’incentivo del Governo gestito da Invitalia e rivolto agli under 36 che intendano avviare un’attività in otto regioni del Sud Italia.

La novità consente di seguire in tempo reale l’avanzamento della domanda per ricevere gli incentivi. Attivando le notifiche push nell’area pubblica dell’app, si possono avere informazioni, leggere le news e conoscere le date dei workshop e degli eventi di promozione in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. Scaricabile in modo gratuito da Google Play e App Store, l’app è un alleato in più per gli aspiranti imprenditori nella costruzione del loro progetto.

I giovani che hanno presentato la domanda possono entrare nell’area riservata dell’app e seguire passo dopo passo la valutazione del progetto. Riceveranno una notifica sullo smartphone ogni volta che si passa allo step successivo o quando il team di valutazione ha bisogno di più informazioni. Grazie al calendario integrato, è possibile anche salvare le scadenze e gli appuntamenti.

L’app offre anche la possibilità di cercare le banche convenzionate per ricevere il contributo finanziario e gli enti pubblici, le università e gli organismi di terzo settore in grado di dare un aiuto concreto e gratuito agli aspiranti imprenditori per costruire il progetto d’impresa.

A chi è rivolto

Le agevolazioni sono rivolte ai giovani tra 18 e 35 anni che:

  • siano residenti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia al momento della presentazione della domanda di finanziamento
  • trasferiscano la residenza nelle regioni indicate dopo la comunicazione di esito positivo
  • non abbiano un rapporto di lavoro a tempo indeterminato per tutta la durata del finanziamento
  • non siano già titolari di altra attività di impresa in esercizio

Possono presentare richiesta di finanziamento le società, anche cooperative, le ditte individuali costituite successivamente alla data del 21 giugno 2017, o i team di persone che si costituiscono entro 60 giorni (o 120 se residenti all’estero) dopo l’esito positivo della valutazione.

Cosa si può fare

Avviare iniziative imprenditoriali per:

  • produzione di beni nei settori industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, pesca e acquacoltura
  • fornitura di servizi alle imprese e alle persone
  • turismo

Sono escluse dal finanziamento le attività agricole, libero professionali e il commercio.

Link:

Sito Internet

Comunicato Stampa

 

CIRCOLARE INL N. 10 del 11-07-2018 - Appalto illecito ed inadempienze retributive e contributive

25 Luglio 2018

Al fine di assicurare uniformità di comportamento di tutti gli organi di vigilanza, si forniscono le seguenti indicazioni di carattere operativo, valide per gli accertamenti futuri e quelli non ancora definiti, condivise con il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, con l’INPS e con l’INAIL, in ordine alla ipotesi in cui, nell’ambito di un appalto non genuino, siano riscontrate inadempienze retributive e contributive nei confronti dei lavoratori impiegati nell’esecuzione dell’appalto.[CONTINUA]

Pagina 1 di 11

EBRTS Social

Iscriviti alla nostra Pagina Facebook sè vuoi essere sempre aggiornato circa le ultime Novità ed Eventi

>> vai alla nostra pagina Facebook