Breaking News
Siracusa, potenziare il turismo: ... Fonte SiracusapostAutore: desk5 Riprese le ... - 27 Lug 2018
Confartigianato: Formazione, aperte le ... Nuova scommessa di Confartigianato: migliorare la ... - 27 Lug 2018
Zafferana "palcoscenico" di musica, ... Fonte La SiciliaAutore: Enza Barbagallo Anche ... - 26 Lug 2018
ITET MARCO POLO realizza il progetto ... L 'ITET MARCO POLO di Palermo realizzerà nell'anno ... - 26 Lug 2018
Articoli filtrati per data: Dicembre 2017 - E.B.R.T.S - Ente Bilaterale Regionale Turismo Siciliano
Mercoledì, 25 Luglio 2018 14:00

EBRTS - Formazione erogata nell'anno 2017

Tutta la formazione erogata da questo Ente Bilaterale Regionale Turismo Siciliano (EBRTS), nell'anno 2017, con grafici esplicativi

Pubblicato in Formazione

Il quarto numero del 2018 de le Pagine di Risposte Turismo è dedicato ai viaggiatori cinesi.

Scritto da tre esperti del mercato, l'articolo propone contributi focalizzati su specifici aspetti, che vanno dalla storia ed evoluzione dei flussi turistici dalla Cina, alle modalità di accoglienza e preferenze del source market sino ancora alle modalità di pagamento preferite. Pur afferenti a diverse tematiche, contribuiscono alla conoscenza di un mercato in crescita continua e presentano specifici riferimenti a quanto l'Italia già beneficia di questi flussi e a quanto ancora potrebbe essere fatto per meglio accogliere i turisti cinesi.

Pubblicato in Libri e Pubblicazioni

Contratti a termine illegittimi

A seguito di dichiarazione, da parte della Corte di Appello, della nullità del termine apposto ad una serie di contratti e la condanna per il datore di lavoro al pagamento di undici mensilità globali di fatto a titolo risarcitorio, un lavoratore ha fatto ricorso in Cassazione chiedendo il riconoscimento dell’anzianità lavorativa e retributiva, con i relativi avanzamenti di grado, qualifica e mansioni e con le connesse differenze retributive.

A tal proposito, la Corte di Cassazione, con sentenza n. 17248 del 2 luglio 2018, ha evidenziato che anche dopo la Legge. n. 183/2010 e la legge di interpretazione autentica, la sentenza che accerta l’illegittimità del termine converte il contratto a termine in contratto a tempo indeterminato e dispone la riammissione del lavoratore in servizio.

Da quel momento il lavoratore avrà diritto a percepire le [continua sul sito]

Allegati all'articolo
LEGGE N. 92 DEL 28 GIUGNO 2012
LEGGE N. 183 DEL 4 NOVEMBRE 2010
CORTE COSTITUZIONALE – SENTENZA N. 226 DEL 25 LUGLIO 2014

 

Pubblicato in Lavoro
Mercoledì, 04 Luglio 2018 14:41

Assegno di ricollocazione 2018: cosa sapere

[download limitato nel tempo]

I vantaggi per aziende e lavoratori

ANPAL e Ministero del lavoro hanno recentemente fornito indicazioni sull’accordo di ricollocazione, fissando i criteri e le modalità di accesso per aziende e lavoratori.

L'Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro sta sollecitando affinché i disoccupati non perdano l'opportunità di richiedere l'assegno, operativo dallo scorso 16 maggio, finalizzato ad un servizio intensivo di assistenza nella ricerca di un lavoro.

Quanto dura il servizio? Quali sono i vantaggi per i datori di lavoro? Qual è la procedura di richiesta?

Trova le risposte a queste ed altre domande nella nuova Guida Tascabile "Assegno di ricollocazione 2018: cosa sapere".

Cosa apprenderai con la Guida Tascabile:
- Come richiedere l'assegno
- Quanto dura l'assistenza?
- Quali benefici per il lavoratore?
- Quali vantaggi per il datore?

Pubblicato in Notizie Utili

 

Applicazione CCNL e tutela dei lavoratori

L'azione di contrasto al fenomeno del dumping contrattuale iniziata a gennaio 2018 è in corso su tutto il territorio nazionale, in particolare nel settore del terziario (circ. n. 3/2018), nel quale si riscontrano violazioni di carattere contributivo o legate alla fruizione di istituti di flessibilità in assenza delle condizioni di legge.
L'azione si concentra nei confronti delle imprese che non applicano i contratti "leader" sottoscritti da CGIL, CISL e UIL ma i contratti stipulati da OO.SS. che, nel settore, risultano comparativamente meno rappresentative (CISAL, CONFSAL e altre sigle minoritarie).
Fermo restando il principio di libertà sindacale, infatti, la fruizione di benefici, così come il ricorso a forme contrattuali flessibili, è ammesso a condizione che si applichino i contratti "leader" del settore, contratti che vanno comunque sempre utilizzati per l'individuazione degli imponibili contributivi. Le imprese che non applicano tali CCNL potranno pertanto rispondere di sanzioni amministrative, omissioni contributive e 22/6/2018 Notizie https://www.ispettorato.gov.it/it-it/notizie/Pagine/Applicazione-CCNL-e-tutela-dei-lavoratori-20062018.aspx 2/2 trasformazione a tempo indeterminato dei rapporti di lavoro flessibili. Anche gli eventuali soggetti committenti risponderanno in solido con le imprese ispezionate degli effetti delle violazioni accertate.

Pubblicato in News